LA MAGLIA – VIA COL DRITTO E ROVESCIO

Cambiando il peso e la qualità dei filati da smacchinare o sferruzzare, la maglieria non passa mai di moda e ci accompagna in tutte le stagioni.

ORA E’ IL MOMENTO DELLA LANA,

L’INVERNO E’ LA SUA STAGIONE MIGLIORE.

VETRINA BENETTON A MILANO

Filo di lana e di amore che intreccia che lega e che avvolge.

Quel filo che avvolge la mente, i gomitoli, i ferri, i pensieri e le idee. Che pende dal grembo al cestino della nonna e ci riporta a immagini che sanno di antico, di un tempo passato. E che stanno tornando di moda e non più relegate tra le mura di casa. Lo sapete che c’è la GIORNATA MONDIALE DEL LAVORO A MAGLIA IN PUBBLICO? Ebbene si, evento nato nel 2005, per le appassionate consultare il sito www.kipday.com Nelle grandi citta poi, si stanno affermando i Knit-Cafè, luoghi di incontro per lavorare a maglia e non solo.

Ma per la moda c’è l’industria che con i suoi macchinari all’avanguardia, gli stilisti e gli addetti, sa rendere innovativa la maglieria con l’inserimento di nuovi materiali nel filo di lana. Filati come la seta,la viscosa, il lurex, il metallico che apportano più morbidezza o più lucentezza alla semplice lana. E poi nuove forme, nuovi volumi, rinnovate coloriture e trattamenti per ottenere sempre effetti speciali e sorprendenti. Che sia di mohair, di cachemire, di lana vergine, di alpaca, merino o angora, e poi colorata, unita, sfumata, rigata, brizzolata o jacquard, che abbia preso la forma di una giacchina, di un cappotto, di un berretto, di una sciarpa o di un abito, la lana fa bella mostra di sè nelle vetrine e negli scaffali dei negozi per scaldare il freddo con l suo tepore tutto da vivere e da indossare.

Ora che (quasi) tutto è permesso, dobbiamo solo scegliere se la trama grossa di cappotti e giacche in maglia oppure la più sottile smacchinatura per allegerire la silhouette.

Teresa d.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>