Archive for July, 2020

ANTER – CAMBIAMO ARGOMENTO E… PARLIAMO DI MODA

Wednesday, July 22nd, 2020

Cava dè Tirreni, 22 luglio 2020

LA MODA GUARDA SEMPRE AL FUTURO

E HA CREATO SOLUZIONI DINAMICHE ALLA COMPLESSITÀ DEL PRESENTE

E’ NATA LA MILANO DIGITAL FASHION WEEK

E tutto quello che fino alla passata edizione era riservato solo al ristretto pubblico della moda, ora è alla portata di tutti.

SI E’ SVOLTA DAL 14 AL 17 DI LUGLIO

È la prima volta che succede, ma si sa, causa emergenza virus le sfilate tradizionali con passerella e pubblico sono state vietate, quindi tutto è stato reinventato e rimandato, ma solo di qualche giorno, era prevista a giugno, e dal 14 al 17, per quattro giorni, è andata in scena a Milano la moda uomo + le pre-collezioni donna, ma solo alcune, insomma più di trenta eventi in versione digitale. Si è, quindi, deciso di sostituire Milano Moda Uomo con la Milano Digital Fashion Week, una manifestazione che, per la prima volta nella sua storia, ha presentato un calendario online di appuntamenti, performance ed esplorazioni culturali con video, film, clip backstage e altri contenuti tra reale e digitale dedicati alle collezioni maschili primavera estate 2021 e alle pre-collezioni uomo e donna primavera estate 2021, oltre a due sfilate live.  Ciascuna Maison ha presentato la propria collezione sulla piattaforma dedicata online dalla camera nazionale della moda che ha creato un Digital Fashion Hub, e bastava connettersi per avere accesso alle sfilate milano fashion week 2020 delle collezioni, all’orario indicato in calendario. ( Per essere più chiari, ogni casa di moda ha dato incarico ai creativi digitali di preparare un video, filmando da remoto, cioè una modella alla volta, magari ripresa a casa sua o dove pare loro, con l’abito da indossare fatto rcapitare e ovviamente con tutto lo studio del look, di luci giuste ecc.ecc., il video è stato dato ai responsabili del Digital Fashion Hub che ha stilato un calendario di sfilate e ha mandato in rete i vari filmati ). Lo ammetto, non ne ho visto nemmeno uno. Ma giuro che lo farò. Urban Vision invece ha portato la moda nelle piazze occupandosi della installazione di alcuni schermi dislocati in punti strategici della città, una soluzione democratica e già sperimentata in passato per portare alle sfilate anche i passanti.  In realtà, io credo che come al solito solo gli addetti ai lavori si sono precipitati on-line per connettersi con l’evento digitale, ma è giusto che sia così. Saranno le vetrine del mondo e i giornali dedicati a far conoscere le nuove tendenze.

IO VI PORTO NEL PRESENTE CON ALCUNE IMMAGINI DELLA MODA P/E 2020

( Cioè quello che dovremmo indossare adesso, se ci piace)


Moda primavera/estate 2020: 8 tendenze - Roba da Donne

 

Le 8 tendenze moda per la primavera/estate 2020 da non perdere ...

 

Moda Donna 2020: TUTTI i vestiti primavera estate 2020 che ameremo

 

Colori moda Primavera Estate 2020: la tendenza dalle sfilate

 

Milano è la moda, la moda è Milano”.

 

Le tendenze della primavera-estate 2020 sulle passerelle della ...

 

Teresa d. – Dopo quello che è successo, anche la moda cerca una nuova normalità…

Per le sfilate moda donna dobbiamo attendere settembre. Intanto ho questa poesia dedicata alle passerelle da uomo, scritta mesi addietro.

 

Milano Moda Uomo

 

Solitudine affollata nelle prime file

è la settimana dell’uomo al tappeto

sono accreditata alla quarta da un lato

mi tocca oscillare

da una parte all’altra la testa

alla sfilata

guardare è già precipitare

si gioca un po’ brilli al vestire

passerella pervasa da ironia teatrale

molti negativi lo so,

non saranno mai foto,

sfilano addosso capi a casaccio

pantaloni con strappo, casacche con toppe

lo stile vuole l’uomo informale e confuso

idee stravaganti mettono in scena il vero

una casualità decennale

circonda il nostro reale

la moda rispecchia la vita

siamo attorniati dalla tracotanza

gente priva di parole giuste e di coerenza

nei miei occhi si affaccia una mancanza,

la camicia bianca,

la classica, aderente o sblusata

pantaloni tasca america larghi o affusolati

una giacca con bottoni dorati

eravate eleganza infinita.

 

Teresa d. – gennaio 2019

Chissà cosa hanno proposto adesso gli stilisti, negli ultimi anni in passerella c’erano uomini teatranti. Da Anter, da sempre, vince l’uomo rassicurante.

 

ANTER – PER NOI E’ SOLO UN CAMBIO DI MARCIA.

Saturday, July 11th, 2020

Cava dè Tirreni, 11 luglio 2020

ANTONIO, MESI ADDIETRO DISSE:

QUASI QUASI MOLLO TUTTO E CONTINUO IL MIO LAVORO,

TANTO, QUANDO NULLA E’ CERTO, TUTTO E’ POSSIBILE.

Per questo è ancora qui,

ridimensionato ma di poco, e con tanta energia positiva.

In pochi giorni ha ripristinato parte degli ordini in corso.

L’esperienza acquisita negli anni lo porta a prevedere quello che occorre in negozio e a decidere in fretta,

anche per questo i titolari di aziende e i direttori commerciali, e non solo i nostri clienti abituali, lo adorano.


SI,

LA PANDEMIA HA CAMBIATO MOLTE COSE ANCHE NEL NOSTRO MONDO

E LA VERITA’ E’ CHE COME TUTTI, SIAMO IMMERSI NELLA GESTIONE DELLA SOPRAVVIVENZA.

Il mondo sta vivendo un momento di grande contrazione economica, la più grave in tempo di pace. Questa imprevedibile crisi umanitaria e finanziaria ha vanificato ogni strategia pianificata in precedenza per le stagioni in corso, lasciando le aziende della moda in difficoltà, disorientate, spesso senza timone e i lavoratori in pesanti difficoltà economiche. Solo qualcuna si è reinventata e riciclata alla produzione di materiale urgente per affrontare il virus, come mascherine e camici infermieristici. Il resto, cioè quello lasciato a metà come campionari e capi già prodotti per la primavera/estate giace nei depositi poichè tutto il mondo civile ha subito un arresto. Indubbiamente il danno economico è di tutti, ma per risolvere questo problema io suggerisco di riproporre tutto per la prossima stagione estiva. Nessuno di quelli fuori dal settore ha avuto tempo e voglia durante la pandemia di informarsi sui modelli di tendenza, e per tutti saranno capi nuovi anche il prossimo anno. E se pure i modaioli hanno guardato le sfilate, non hanno avuto occasione di sfoggiare le novità visto che siamo stati tutti  costretti a casa e gli eventi privati pianificati annullati. Casomai avevamo bisogno in tempo reale di un campionario di pigiami, abiti da casa, pantofole, mascherine, tute. Ma guardiamo al futuro. Eravamo una catena umana in catena di montaggio esistenziale. Forse diremo basta alle corse per avere tutto e subito, basta alla moda veloce che impone di correre da una sfilata all’altra, persi tra infinite proposte, tra vestiti capricciosi, buoni da indossare una volta e mai più. Ho l’impressione che andremo controcorrente, che finalmente riscopriremo il piacere della lentezza, della pazienza, delle cose fatte bene. Certo, noi venditori venderemo meno, ma forse saremo più felici perchè riscopriremo il bello della qualità. E la bellezza è sempre un valore aggiunto.

Con la riapertura dei negozi,

secondo me, il comportamento dei consumatori pare essere la prudenza.

Da Anter c’è anche l’entusiasmo,

e abbiamo, fino ad ora, una buona affluenza,

ma questo è il risultato di quello che abbiamo saputo creare negli anni in termini di affidabilità.

Ancora una volta dico:

GRAZIE A TUTTI VOI, ALLA VOSTRA STIMA NEI NOSTRI CONFRONTI.

AMPIAMENTE RICAMBIATA.

 

Teresa d. – Non ho mai pensato che il mondo fosse fuori da qui, nel mio mondo.

Questa è dedicata ad Antonio

Tu

Difendi l’allegria

e apri finestre in cerca di altra luce

la tua vitalità non conosce resa

chissà in quali altre vaghezze mi conduce

sempre coinvolto nella mischia della vita

vivace come una sagra di paese

fomenti scene ovunque

di ordinata bizzarria

ami tutte le stagioni

compri camicie dai colori nuovi

ad ogni primavera

si affaccia una birra fresca

bevuta sui gradini di una chiesa

e tu che dici

sei bella quando balli

ma io non ballavo

ridevo in quell’abbraccio denso

ai tuoi sussurri di sera tra i gerani

tenerezze amiche dell’amore.

Non abbandonare mai la cura

con cui alimenti il cuore.

 

Teresa

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...