Archive for February, 2013

UN VOTO – PERCHE’…

Friday, February 22nd, 2013

 

FARE BENE LE COSE E’ IMPORTANTE!

 

Un diritto acquisito – Un dovere da compiere

VAI A VOTARE E NON AVERE PAURA DI CAMBIARE

IL RISULTATO POTREBBE ESSERE RITORNARE A VOLARE

Se hai leggi e regole da rispettare e non lo fai sai che saranno guai,

ma se non le hai allora devi fare i conti con il caos.

E vai in caduta libera.

Io dico basta all’anarchia economica del capitalismo che ci hanno imposto.

Voglio verità e onestà, saranno la bellezza di un futuro possibile.

 

Teresa d. – Buon voto a tutti gli aventi diritto.

CAMPIONARI IN TEMPI DI CRISI

Thursday, February 21st, 2013

PERCHE’ IL FUTURO E’ DI MODA

O no?

“ANTER” – Pausa bibite tra una scelta e l’altra

Quando non c’è energia, non c’è colore, non c’è forma , non c’è vita.

Questo ci diciamo quando pare che tutto il mondo intorno sta crollando.

E ci autoricarichiamo di energia.

Molto volenteroso il rappresentante di Giama

Molto lavoro vero sulla sua scrivania

Siamo rientrati, Antonio e io, da uno dei tanti viaggi di lavoro che ci porta in giro per l’Italia del nord a incontrare amministratori delegati e responsabili di marketing delle aziende di maglieria soprattutto, dove da anni ci serviamo. Ci annunciamo anche solo un giorno prima con una telefonata e tutti, impegni permettendo, ci ricevono volentieri. Sono incontri cordiali tra persone che sanno di cosa stanno parlando, la competenza quì è una cosa certa, come dovrebbe essere in ogni ambito lavorativo. E se non la riscontri non ci vogliono tanti giri di parole per dire “arrivederci e grazie”. Che si traduce in un accordo saltato, una vendita mancata, un rapporto chiuso, un campionario annullato, un’economia “reale” bloccata. Non siamo politichesi noi. Siamo decisionisti. Siamo gente impegnata e piegata da un quotidiano che diventa sempre più difficile da sostenere. Combattere su più fronti la crisi ci tiene allenati e affannati ma non so ancora per quanto. Lo scenario è poco edificante, la fiducia è crollata, altre aziende si apprestano a chiudere.

In un clima così abbiamo visionato dei campionari sul pronto-moda e altri per il prossimo inverno. Tra il punto milano e il punto canestro, un collo norvegese e un collo a costa inglese, un disegno jacquard e uno ballantine, una manica raglan e una Kimono, un giro calato e un giro tagliato, una polo e un lupetto, una rifinitura a vivo e una ribattuta, un misto lana e un misto cashmere, ci siamo detti che non può essere finita la fiera della vanità. Dobbiamo impegnarci a proporre novità. La moda è teatralità. E senza essere economisti siamo convinti che non esistono aziende fallite per mancanza di ricavi ma solo aziende fallite per aumento dei costi. Quei costi che una politica economica sbagliata continua a infliggere alle piccole aziende rendendole poco competitive. E siamo tutti delusi perchè costretti a cavalcare una deflazione che azzera sempre più la qualità.

Questo è il mondo lavorativo nel quale ci muoviamo. Questi gli animi.

Rimanere lucidi e creativi in mezzo a tanto caos non è una cosa facile.

Come potete immaginare dietro a ogni cosa c’è gente che vi si dedica. Oltre una vetrina di abiti più o meno belli, o interessanti, o desiderabili, o brutti, o di alta moda, o pret-a-porter, cè lavoro per tanti. Dietro la mia vetrina “ANTER” ci sono altri vestiti e altre proposte e poi ci siamo noi, lo staff Anter che da oltre trent’anni vi accoglie con immutata cortesia e sempre piacevolmente dediti alle vostre richieste. Anche il lavoro ha un’anima, che ora pare tenebrosa.

Sempre noi.


Noi sappiamo solo comunicare verità.

Lo abbiamo sempre fatto nonostante la realtà intorno fosse di pura apparenza.

 

Teresa d. – Ci salveranno i nuovi colori e i nuovi desideri di moda.

Vi aspetto, i nuovi arrivi si susseguono nei nostri depositi.

LA MILANO FASHION WEEK – SI, CI DISTRAIAMO.

Wednesday, February 20th, 2013

 

GLAMUOR E’ CIO’ CHE SIAMO

( vero, la moda è spettacolo, attrazione, fascino )

C’E’ UNA NUOVA PROTAGONSTA OGGI: LA MODA!

DAL 20 AL 26 FEBBRAIO

LA MILANO FASHION WEEK TIENE IN FILA GLI ESPERTI DEL SETTORE

AD ACCOGLIERE LE NUOVE PROPOSTE AUTUNNO/INVERNO 2013/2014

Sempre tanti gli eventi che non si può stare dietro a tutti.

Li lasciamo al lavoro e attendiamo il momento giusto di vedere cosa propongono le vetrine.

Ora noi venditori abbiamo solo voglia di primavera.

Magari da mettervi addosso e nell’anima.

 

Teresa d. Da noi i nuovi arrivi si susseguono – Il lavoro è tutto nei depositi Anter – Vi aspetto.

 

SAN VALENTINO – TUTTO L’AMORE IN UN GIORNO

Thursday, February 14th, 2013

 

E tanto nelle canzoni di Sanremo

( quest’anno tra S.Valentino e Sanremo non si sa a chi dare ascolto )

AUGURI

Ve lo dico con il cuore

Oggi si parla d’amore.

I cuori innamorati di tutto il mondo saranno più languidi, le donne saranno più eleganti, gli uomini più attenti.

Insieme e un po da soli stanno pensando a qualcosa di speciale da fare, organizzare per sorprendere, regalare per stupire.

Come sopravvivere a questa festa comandata?

Facendo quello che vi pare, come sempre,

con quella magica leggerezza che vi fa sorridere anche se lo scenario intorno è preoccupante.

E se proprio vi sentite sdolcinati e innamorati di tutto l’amore che riuscite a catturare e a donare,

siate pure romantici all’ennesima potenza, tanto non fa mica male.

Io lo sarò un pò di più nei gesti quotidiani.

A tavola

Basta un po di fantasia

Un tovagliolo rosso e un grande fiocco

Una torta alla panna

Ma soprattutto imparate a parlare d’amore ogni giorno,

a mostrare l’amore per il vostro lavoro, l’amore per il prossimo, l’amore per la natura, l’amore per il sapere,

l’amore per la musica e le canzoni che parlano tanto e non banalmente d’amore.

L’amore per la vita stessa.

La cosa più bella che mi sento dire per amore?

“Mi manchi”, “mi sei mancata”, “mi mancherai”, “mi mancheresti”.

E trovo che sia la più bella dichiarazione d’amore.

Anche l’amore è per i coraggiosi,

non solo la carriera, che dovrebbe essere soprattutto per i meritevoli.

BUON SAN VALENTINO!

 

 

Teresa d. – con tutto l’amore che posso…

 

 

SANREMO 2013 – IL LUCCICHIO E’ DI MODA NELL’EDIZIONE N. 63

Wednesday, February 13th, 2013

Prima serata,

(PERCHE’ NULLA FERMA LO SPETTACOLO)


E’ TUTTO CHIARO IN UNA  SERA?

 

Si, ma non troppo. C’è tanto nero e scuro nell’imponente scenografia. E la spendin review? Troppo poco limitarsi ad accorciare gli abiti di Lucianina vi pare? Lesinare su un paio di metri di tessuto pur se prezioso e italiano e fatto a mano non basta. Ma le belle canzoni, le nuove regole, la raffinata pacatezza di Fabio Fazio, l’inizio omaggio al Verdi e all’Unità d’Italia, la solita  (un po esagerata)  irriverenza di Luciana Littizzetto, la sua ironia nello sfidare il protocollo sanremese, Crozza e la sua satira su una realtà sconcertante ci hanno trasformato una serata carnevalesca fredda e piovosa al sud e nevosa al nord, in una bella serata in musica incollati alla Tv. Qualche ora di distrazione dalla rinuncia del Papa e dalle belle promesse elettorali.

 

IL LUCCICHIO?


Tanto, tutto cucito sui tessuti ricamati che hanno dato forma agli abiti delle protagoniste e non solo.

Da lungo a mini-dress. Basta slacciare il gonnellone e l’abito diventa un altro.

Questo

Luciana Littizzetto vestita da AQUILANO e RIMONDI - Non i soliti nomi.

Tutti i suoi abitini mi sono piaciuti, il troppo luccichio è perfetto per le serate sanremesi.

Tranne le scarpe che sono tozze come gli zoccoli olandesi.

Rizieri - Tutto sommato non è male questo modello.

 

Forse la misura troppo piccola del piedino di Luciana  (33 e mezzo)  rende questa scarpa esageratamente tozza?

Oppure è il nero coprente delle calze che fa tutt’uno con la scarpa?

 

Delizioso anche l’abitino nero e verde che sembra gonna a ruota più giacchino-bustier.

Il completo casacca lunga+pantaloni affusolati indossato da Chiara è il modello preferito dalle mie clienti un po robuste.

IO APPROVO.

Un po meno Fazio che non rinuncia al minicolletto delle sue camicie

 

Che dire di questa “redingote” del terzo millennio indossato da Simona Molinari?

Troppo corto.  Ma l’ampio collo a lancia è molto chic.

 

Maria Nazionale luminosa e fasciata  in un raso fuscia molto acceso.

Elegantissima!

Belli anche gli abiti indossati dalle varie ospiti ambasciatrici per un attimo.  Nulla di spettacolare, un “già visti”,  ma belli.

Come questi indossati dalle sorelle Parodi

Oppure questo a sirena scelto da Ilaria D’Amico

( impietoso lo stile “sirena”, allarga i fianchi e le cosce anche a chi non ne ha )

Il mio voto al look femminile della prima serata?

Un OTTO meno o un SETTE e mezzo

Voi che dite?

 

 

Teresa d. – Aspettando le serate a venire… E di vedere se San Remo batte S. Valentino…

 

 

 

 

IL FASHION DEL MESE DI FEBBRAIO?

Friday, February 1st, 2013

 

Il Carnevale – per gli appassionati

I PREZZI SUPER-SCONTATI!

E basta.

Le vetrine sono brutte. L’inverno è un pò più freddo. I dolci di Natale sono ancora da smaltire. Le cose nuove addosso stanno per diventare vecchie. Il nero è troppo nero. Il desiderio della nuova stagione si impone. I nuovi arrivi sono in ritardo. La crisi è sempre crisi. Sanremo è per sempre in Tv. San Valentino e ci si innamora un tantino. Il Carnevale è impertinente con maschere parodia di una realtà sconcertante. E  una campagna elettorale sempre più paradossale.

CHI CI TIRA SU IL MORALE?

Viene voglia di scappare.

Ma sotto i nuvoloni neri che coprono un cielo basso e minaccioso, si fa strada una coppia che pare attirata dalla mia vetrina. Non c’è scenografia in vetrina, ma solo manichini vestiti e dei capi poggiati. Entrano, e in maniera garbata chiedono di dare un’occhiata. Poi con una lentezza che pare voglia di fermare la vita guardano i capi come se dovessero parlarci. Ma se devi dire a un abito che fa schifo e che non lo indosseresti mai, oppure che lo vorresti nel tuo guardaroba per indossarlo ogni volta che vuoi, parlane alla commessa, almeno lei ti risponde.

Poi me lo hanno detto, che “sono in giro per fare prove generali”.

Ma mica ho capito di cosa.

 

Teresa d. – Aspettando la nuova stagione, e il risultato di ennesima elezione…

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...