Archive for December, 2012

CE LI FACCIAMO GLI AUGURI PER IL NUOVO ANNO?

Monday, December 31st, 2012

Ma si facciamoceli!

Tra poche ore…


Tautologici, ridondanti, speranzosi auguri.

E per dimostrarvi quanto sia tutto uguale in questo nostro assurdo paese, vi scrivo in questo post una mia mail che ho inviato a radio 24, e fu anche letta nella trasmissione “lettere a radio 24″, il 31 dicembre del 2007. Ben cinque anni fa. Questo il testo:

” Tra poco anche da noi per un magico e perfetto movimento astrale, scenderà la notte. E per calcoli e convenzioni stabilite, dalle ore 24 sarà il primo giorno di un nuovo anno. Lo scandire del tempo ci lascia sempre da dire e da ridire. Per alcuni il tempo va troppo veloce, per altri è troppo lento. io dico che è meglio lasciarsi attraversare dai momenti di vita vivendo in pienezza e partecipazione. E per essere partecipe ai milioni di auguri che si librano nell’aria sussurrati, o via cavo messaggiati e cantati, ne faccio anche a tutti voi (invisibili e immaginari lettori, lo aggiungo ora). Ma non i soliti sermoni simil-presidenziali tipo cronaca politica-economica dell’anno passato + tiepide frasi di auspicabili buoni propositi + una spruzzatina di serenità, salute,, benessere , conforto. NO! Tra false promesse, falso in bilancio, corruzione e nepotismo come unica regola di vita, neanche li ascolto più questi rituali auguri. Vorrei solo dare uno sguardo al domani insieme a voi e condividere se volete il mio desiderio di trasformare la terra in un luogo dove esserci vuol dire armonia con l’universo e con la natura. E dove negli occhi della gente si legge la gioia della pace e del vivere. E a ognuno di realizzare i suoi desideri.

Solo una piccola dimostrazione di immobilismo. Non è cambiato nulla, nulla, anzi è tutto peggiorato nel nostro paese.

PAUSA

Adoperiamo il tasto pausa.

QUESTA SERA DIVERTIAMOCI.

Va in scena un nuovo anno e nuove voglie di cose migliori.

Dobbiamo crederci ancora.

AUGURI A TUTTI DI CONTRIBUIRE ALLA RINASCITA.

Teresa d.

Io tra poco vado a casa e preparo la cena, poi tutti a giocare a carte fino alla mezzanotte e fino allo spumante che frizzerà bollicine  auguranti. BUON 2013!

VORREI ESSERE LUCCICOSA PER L’ULTIMO DELL’ANNO!

Friday, December 28th, 2012

 

Una magia fotografica di Atton Conrad

MA DAVVERO?

Allora comincia ad azionare il cervello che pare spento del tutto.

Così avrei voluto rispondere alla gentile, si fa per dire, signora che poco fa ha raccontando inutili dettagli sui suoi impegni mondani o presunti tali, di questo prossimo fine-settimana lungo un pò. E intanto chiedeva di vedere abiti scintillanti mentre la mano, la sua, quella libera dal cellulare sempre connesso all’orecchio ma forse non all’udito, sventolava tra le corsie di abiti da donna con evidente seccatura perchè lo scintillio non era troppo scintillante. O era scuro o era troppo evidente, diceva tra un urlo al telefono e uno sguardo seccato. Ma l’abito non risponde, dillo alla commessa che forse capirà!

La faccia come un manichino impostato, senza emozione ma soprattutto senza voglia di dedicarsi all’acquisto. E vi confesso che quando incontro clienti così, io ho poca voglia di dedicarmi alla vendita. E’ un errore lo so, il buonsenso e la crisi ci dicono che bisogna impegnarsi sempre e al massimo. Ma in questi casi io al massimo mi impegno a pregare la gentile signora o presunta tale a ritornare con calma. Non so se lo legge il mio blog, ma io sono una persona molto leale e le cose che dico le ho dette anche a lei, con garbo spero, ma le ho dette.

OVVIAMENTE IL SUO DESIDERIO DI BRILLARE PER LA SERA DELL’ULTIMO DELL’ANNO E’ LEGITTIMO

E CREDO CONDIVISO DA TUTTE LE DONNE.

CI STATE PENSANDO ANCHE VOI A COSA INDOSSARE LA SERA DEL CENONE?

Anche se resterete a casa come me e moltissime altre persone, anche se sarete tra i fornelli a preparare sfiziosi piatti da servire a cena, curerete il vostro aspetto come per andare a una festa. Perchè dopo la cena si attende tutti la mezzanotte per dare il benvenuto al nuovo anno. Accogliamolo più luminosi che mai, chissà che non torni a brillare la luce della ragione.

E allora,

se la voglia c’è e il sorriso pure,

tutto si risolve

con i bijioux scintillanti di cristalli e ori,

I miei preferiti

il tacco 12 che ogni tanto ci sta,

Magari il modello ANEMONE di Christian Louboutin. Magari…

la borsetta a mano più luminosa che mai,

(Non spendete una fortuna, ce ne sono di bellissime a prezzi contenuti)

(dentro io ci metto pure le monete per poi giocare a carte )


e poi lui,

il tubino nero

In tutte le lunghezze che vuoi

che è sempre di scena, 

e abbinato a immancabili accessori e declinato nelle versioni più attuali

è un pass per tutte le occasioni.

Indossatelo con cinture gioiello

Questo è un outfit perfetto

Dal nero può nascere facilmente la luce.

E il gioco è fatto.

 

Teresa d. - Buon fine settimana a tuttie intanto che risolvete gli impegni, fabbricate anche nuovi sogni.


24 Dicembre 2012 – BUON NATALE!

Monday, December 24th, 2012

Stanotte celebriamo la nascita di Gesù


SONO SICURA CHE CONDIVIDIAMO LO STESSO DESIDERIO:

TRASFORMARE PREOCCUPAZIONI DELETERIE IN GRANDI SPERANZE PUR SE ILLUSORIE


VIVERE IL NATALE NON E’ OBBLIGATORIO

MA RIFLETTERE SU GESU’ E I SUOI INSEGNAMENTI

PUO’ APRIRE LA MENTE A NUOVI RAGIONAMENTI

VIVIAMO LE FESTE CON SOBRIETA’

L’ELEGANZA NON E’ PURA APPARENZA, E’ NEI GESTI E NELLE PAROLE,

E’ BONTA’ – SOLIDARIETA’ – ONESTA’.

 

A U G U R I

da

Antonio – Teresa – Felice – Francesco – Peppe – Mena

 

Teresa d.

 

FESTE DI FINE ANNO – TANTE OCCASIONI PIU’ O MENO MONDANE

Thursday, December 20th, 2012

Ultimi giorni di vendita prenatalizia.

NELLA LISTA DEI DESIDERI C’E’ “QUALCOSA DI NUOVO PER ME”

Tutto in pelle nera. Glamour

Esagerati e scomodi, ma fashion


E dai che ci pensiamo.

Non è urgente, pare che non serve niente, abbiamo tutto, riusciremo a rendere bello il tailleur dello scorso anno,

ma ci pensiamo a cosa mettere nei giorni di festa.

Tra una cosa e l’altra, o una “corsa” e l’altra,

avrete guardato che a ogni angolo si offrono allo sguardo cose bellissime che si fanno notare

dettagli particolari che vorreste imitare

e qualcosa di troppo audace da dimenticare.

E’ il momento di osare con un pò di fantasia.

Mi piace vestire a strati, e a voi?

Io non vivo per stupire il prossimo, ma dando un’occhiata alla moda e uno al buongusto, credo,

mi lancio in abbinamenti a volte improbabili, ma che mi piacciono assai.

Vado a una festa

Vado a una cena – se vi dicessi che il top è una gonna? Gonna-abito si chiama

A volte oso un po troppo e tolgo qualcosa all’ultimo momento, come suggeriva la mitica Coco Chanel.

Spesso aggiungo cinture,collane e anelli e lascio che mi esplode addosso la scatola dei bijoux.

Sempre, assecondo l’estro del momento.

E mi piace così.

Provate anche voi a mixare, secondo me lo fate poco.

 

Teresa d. – Aggiungi qualcosa ai tuoi giorni di festa.

 

TRA I “NATALINI”…

Wednesday, December 19th, 2012

… che sono gli incontri le cene e le feste che si organizzano prima di Natale con persone che non si riesce a incontrare durante le feste di fine anno.

UNA SERATA E’ DEDICATA ALLE ZIE

quelle che dicono ogni anno:

MA NON SI GIOCA PIU’ A TOMBOLA?

E invece… Una settimana fa è partito l’invito

Semplicemente arrotolato e consegnato a mano.


E IERI POMERIGGIO ERO TUTTA PER LORO

 

Prima di tutto apparecchio per offrire un tè

Si fa sera e io creo atmosfera

Mi piace la mia casa, è piccola e piena di noi

Ricordi che sfidano il tempo

Stanno per arrivare…

Eccoci a prendere il tè


MA IO CREDEVO SI GIOCASSE A TOMBOLA!


Eccola la tombola

Chi tira il cartellone?

 

E così, tra baci abbracci racconti e riassunti, dolci sfizi numeri e scherzi, fino a sera un pomeriggio intero.

Qualcosa di autentico in un tempo in cui la vita pare fatta di niente…

Teresa d. – Vi voglio bene

 

UNA GIORNATA “NON” LAVORATIVA DA ANTER

Sunday, December 16th, 2012

Una delle tante…

Fuori diluvia

Lo staff è presente al completo, manca Mena che è in maternità.

Decidiamo di trasformare le preoccupazioni in creatività

Affidiamo i nostri pensieri all’arte fotografica e al desiderio di esserci e di essere.

ECCOCI!

I miei fidati compagni di lavoro

Gli mostro un bel paio di pantaloni

Sono anche cliente e scelgo qualcosa per me

Me la compro la borsa di lana?

Se lo compra?

Forse ha scelto il cappotto

Bello vero?

Baluardi a nostra difesa.

Ops, manca uno…

Ora mancate solo voi.

Vi aspettiamo!


Anche il lavoro ha un’anima, e delle giornate “no”.

Fuori diluvia, ma un’ infausta giornata lavorativa è diventata divertente.

Sono sempre convinta che l’attesa non è noia, basta organizzare il tempo.

Teresa d. – Buona domenica

 

TRA UNA COSA E L’ALTRA…TRA POCHI GIORNI E’ DI NUOVO NATALE

Thursday, December 13th, 2012

 

-ANTER-

LASCIAMOCI SEDURRE DA CITTA’ INFIOCCHETTATE IN CONFEZIONE NATALIZIA

GUARDIAMO LE VETRINE CHE GRONDANO ABBAGLI

FACCIAMO SCELTE INTELLIGENTI


PREPARIAMOCI AL NATALE

Il mio angolo di Natale

anche sul pianerottolo

anche al vaso portaombrelli


CI ASPETTANO PRANZI DI FAMIGLIA SENZA FINE

POMERIGGIO LUNGO A SCARTARE REGALI

BACI E ABBRACCI ALLE NONNE ALLE ZIE E A CHI SI FA VEDERE

Ognuno ha i suoi tempi, ma è molto meglio avviarsi prima. Siete gia in ritardo per gli addobbi, e se non lo avete ancora fatto mettete questo impegno in cima alla lista delle cose da fare. E poi, già deciso il “chi sta con chi”? E allora date il via alla lista della spesa. Tra tanti giorni di festa di sicuro uno sarà “tutti da voi”. Pensate al menù e a come apparecchiare la tavola. E la lista dei regali? Meglio pensarci in tempo per evitare la corsa finale che mette ansia. Soprattutto se amate impacchettarli voi per farli tutti uguali. E lasciate stare il dubbio del “se lo ha già”. Tutti hanno tutto e se “lo ha già”, avrà un buon motivo per andare in negozio e scegliere un “qualcosa per me”.  Infine,

MERITATE ANCHE PER VOI QUALCOSA DI NUOVO

Puntate su dettagli sfiziosi come la luce intensa di un cristallo che illumina un tubino nero, le trame d’oro o d’argento che intrecciano fili di lana, il pizzo che rende romantica ogni sera addosso, oppure semplicemente un colore decisoLa moda parla di libertà assoluta, niente imperativi. Seguite il vostro gusto e date vita allo stile personale. Senza esagerazioni, i tempi non lo permettono.

 

I particolari da “ANTER”

 

Anche la mia mamma punta sui particolari

Stamane siamo andate a fare un giro.

Visto che bella la mia mamma?

Ci siamo dette che con poco riusciremo a illuminare le feste…

 

Teresa d.

 

REGALI 2012 – MA SARA’ UNA FESTA PIU’ FRUGALE CHE MAI!

Monday, December 10th, 2012

Vetrine infiocchettate racchiudono idee regalo

Gente per strada tra luci che accompagnano la sera a passeggio.

Tutti curiosi spettatori di vetrine accecanti o facce incupite da situazioni preoccupanti?

C’è un clima freddo di vento e di idee per le strade della mia città.

Riprendiamoci i pensieri giusti.

Forse anche se la crisi è ancora crisi, stiamo tutti concentrati su un regalo da fare o da ricevere.

ANTER – Regalati di più…

ANTER – Polsi in finta pelliccia. – Regala un vanitoso senzatempo

Oppure un utile pullover
https://mail-attachment.googleusercontent.com/attachment/?ui=2&ik=d9a4c33eda&view=att&th=13b83f317947a3ba&attid=0.3&disp=inline&safe=1&zw&saduie=AG9B_P9MZ0SN1o8ZUAOuaqI7ysWm&sadet=1355136398289&sads=E1_RK36LrTH4QNnP0g-mkO8uAag