IL CAPPOTTO – UN CLASSICO SEMPRE DI MODA

Cappotto cammello – sempre attuale

RIVISITATO E RESO NUOVO DA DETTAGLI DI STILE

E’ IL CAPO SPALLA INVERNALE PER ECCELLENZA

PER VESTIRE LA DONNA E L’UOMO DI CLASSE.

SIGNORE E SIGNORI

SUA CELEBRITA’ IL CAPPOTTO

VA DALL’ARMADIO AL MUSEO.

“Coats! Max Mara, 60 anni di storia italiana”

Grazie all’iniziativa di una storica della moda e dell’arte, musei di tutto il mondo ospitano una mostra itinerante dedicata a questo capo dell’abbigliamento che dall’inizio della storia del costume sostituendo il mantello di lana grossa ha contribuito a vestire i freddi inverni di popolazioni di tutto il mondo. Pelliccia a parte. E piumini pure.

Cappotto in Italia e nel mondo è quasi sinonimo di Max Mara e la mostra propone i modelli più celebri della casa di moda di Reggio Emilia. Come il 101801, imitatissimo doppio petto informale dalla manica kimono di color cammello che ha coperto di caldo e di stile donne di tutto il mondo e di tutte le età e che dal 1981, anno della sua creazione, viene ancora oggi presentato in ogni collezione. Questo modello icona simbolo della casa è diventato modello base per cappotti dalla linea morbida e sempre attuale. Noi di Anter lo abbiamo sempre proposto anche nei colori grigio e nero e con la manica raglan oppure a giro. E poi una versione simile ma a un solo petto. E naturalmente anche nelle linee di tendenza come quelli dal taglio di ispirazione militare oppure gli ultimissimi cappottini al ginocchio sagomati e attillati.

Cappotto moda – lunghezza al ginocchio

Militare – linea giovane

Come un trench – sempre di moda

Cappottino al ginocchio

Se le previsioni della marmotta Phil sono giuste e valide anche in Italia, abbiamo ancora sei settimane di gran freddo.

Buon cappotto a tutti.

Anche se osservando la moda in strada, vince il piumino. Più pratico, più caldo, più nuovo.

Piumino con inserti luminosi – da Anter

Il cappotto è solo un capo da museo?

Teresa d.

 

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>