E UN ALTRO PRINCIPE AVRA’ LA SUA PRINCIPESSA…

SE LA FAVOLA CONTINUA

Dopo tante frequentazioni Alberto di Monaco porterà all’altare l’ex campionesa di nuoto sudafricana Charlene Wittstock in due tappe, domani il rito civile e dopodomani quello religioso. Matrimonio d’amore oppure una garanzia di continuità della stirpe? Certo a noi non cambia la vita, ma sognare che sia tutto vero alimenta la speranza che l’amore imbastito di sospiri e inciso su cortecce di alberi secolari possa ancora esistere.

Intanto i preparativi fervono nel Principato dove nuove disposizioni del traffico sono state emanate per poter accogliere i curiosi e i tanti turisti che hanno prenotato per il “Marriage”. Organizzata anche una mostra fotografica sulla famiglia principesca con in esposizione una ventina di scatti tra i più antichi e significativi della nobile famiglia. E poi eventi e spettacoli come se non fosse già un evento e uno spettacolo per il mondo intero il famoso Marriage. E sarà anche un’occasione commerciale per i fantasiosi inventori di gadget. Ladurèe ha preparato una confezione apposta dedicata agli sposi e in quantità limitata dei suoi famosi “macaron” che hanno un gusto a me non troppo gradito.

Pare che per rendere omaggio alla terra natià della sposa la torta avrà la forma del fiore simbolo del Sud Africa, la protèa, che nel linguaggio dei fiori vuol dire diversità e coraggio. Pare anche che le rose, novemila rose, che allestiranno il percorso nuziale, arriveranno dall’Ecuador. E che il bouquet della sposa come tradizione di famiglia sarà portato a Santa Devota e i neosposi quindi lasceranno La Rocca per andare nella chiesetta dedicata alla Santa Patrona di Monaco.

Noi aspettiamo di vedere i loro abiti griffatissimi e le loro acconciature e accessori. Sapremo anche dei loro illustri ospiti e di quanti yacht ci saranno nel porto. Speriamo di catturare anche la loro gioia.

Teresa d.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>