02 GIUGNO – EMOZIONE DI UN NUOVO GOVERNO NELLA STANCA REPUBBLICA

Cava dè Tirreni, 02 giugno 2018

- 72 ANNI FA -

ERA IL 1946, GLI ITALIANI FURONO CHIAMATI ALLE URNE

IN UN REFERENDUM DOVE PER LA PRIMA VOLTA ANCHE ALLE DONNE FU CONCESSO IL DIRITTO DI VOTO,

BISOGNAVA SCEGLIERE TRA MONARCHIA E REPUBBLICA.

L’ITALIA SCELSE LA REPUBBLICA

Qualche anno dopo, il 02 di giugno divenne Festa Nazionale.

PARATE E CELEBRAZIONI

si organizzano ogni anno per onorare i servitori della Patria.

Quest’anno la festa segue all’insediamento, di ieri, del nuovo governo Conte.

Ai Fori Imperilai di Roma il presidnete Mattarella

dopo aver ascoltato l’Inno Nazionale

passa in rassegna i Reggimenti schierati accompagnato dal nuovo ministro per la difesa, Elisabetta Trenta.

Il rituale è sempre lo stesso,

con l’omaggio al Milite Ignoto e le Frecce Tricolori che lasciano fumo patriottico nel cielo della capitale.

Il tutto dovrebbe avere un sapore di grande emozione.

Il tutto, da anni, è condito da grande delusione.

Quella Repubbica che doveva significare libertà e benessere per tutti, è una tirannia velata,

dove i re sono tanti, ognuno impegnato a salvare il suo regno con proclami eclatanti.

Io la penso così.

Erano belli i miei sogni

e anche se non si sono avverati, sono felice di averli avuti.

 

Teresa d. – Creerò altri sogni, continuando a sperare.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>