COSA PORTEREMO QUESTO AUTUNNO/INVERNO 2013?

NE ABBIAMO PARLATO A FEBBRAIO SCORSO QUANDO A MILANO ERA DI SCENA LA FASHION WEEK

GLI STILISTI HANNO FATTO UN TUFFO NEL PASSATO, ANNI 70 SOPRATTUTTO,

PER RECUPERARNE GLI ASPETTI PIU’ ELEGANTI E BON-TON.


Per me un ritorno agli anni della giovinezza,

il ricordo dei primi abitini svasati comprati in negozio,

i pantaloni a zampa così innovativi,

il trucco sugli occhi con ombretto evidente, i capelli cotonati vaporosi e voluminosi,

la percezione di una nuova femminilità da esibire.

E TANTA VOGLIA DI STUPIRE.

Una sintesi dalle passerelle.

L’inverno nel vestire è soprattutto un capospalla, benvenuto al cappotto e alle cappe e mantelle. Il piumino ritorna blouson. Tante pellicce anche finte. Giacche in pelle e in tessuti retrò. Abitini e gonne al ginocchio. Pantaloni a sigaretta alla cavallerizza e a zampa. Il nero è il colore che mette tutti d’accordo, e poi il naturale che è la vera tendenza degli ultimi due anni. Tra i colori c’è l’arancio in tutte le sue sfumature, un pò di verde e il bordò. Ancora fantasie a stampa foulard e optical.

Il bon-ton di Louis Vuitton

Pellicce – soprattutto finte

Grandi protagonisti saranno anche gli accessori.

Soprattutto i cappelli, e poi colli, foulard, sciarpe, fasce nei capelli, cinture, stivali, borse. Un pò meno i bijuox.

Gonne al ginocchio e cappelli

L’arancio

INCONTRERA’ IL GUSTO DELLE NUOVE FASHIONISTE?

Da provare, a volte i modelli sbagliati si rivelano giusti.

Buona settimana a tutti.

Teresa d.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>