NON SOLO FIERE – MA ANCHE I CAMPIONARI

Un compito molto importante che ci compete, a noi venditori di abbigliamento, è quello di visionare i campionari. Star lì nella sala campionario, lo show-room, spesso elegantemente e sobriamente arredata di un tavolo ovale con sedie, una consolle e uno specchio gigante, tra carrelli e tanti abiti nuovi, nuovissimi, oppure maglieria tutta ben presentata sulle grucce dorate, è un momento davvero piacevole.

La parte più fashion del mio lavoro di titolare-commessa.

Ma guai a distrarsi, si rischia di non dare i suggerimenti giusti ai produttori per le eventuali modifiche da apportare ai capi perchè siano il più possibile rispondenti alle richieste, eventuali future richieste di clienti al dettaglio. Un lavoro di programmazione quindi, di non poco impegno.

Ci sono aziende che organizzano sfilate per presentare il pre-campionario. (Grazie Fabiola per la bella ospitalità. Siete sempre squisiti.)

Capita così che ci si incontra con tutti i rappresentanti delle varie zone d’Italia. Si profilano rapporti umani e commerciali di grande interesse. Si discute del perchè un modello è vendibilissimo in certe zone e assolutamente vietato in altre. Del come mai dal Lazio in giù l’abito femminile per la cerimonia deve essere pomposo, lungo ed estremamente elegante, mentre nelle regioni del nord è richiesto semplice e di buona fattura. Anche nel vestire “resistono” ancora due italie diverse?

Quest’anno per improrogabili impegni, gli appuntamenti si sono concentrati tutti nei giorni dai primi di luglio a tutta la settimana seguente. E poi si riprende a settembre per concludere tutti gli acquisti per la primavera 2012.

Novità? Abitini lunghi fluttuanti anche da giorno, maglieria colorata dalle maniche chimono, un timido ritorno del giallo, colore difficile da portare ma tanto solare. E poi ancora i “capri” che resistono come ottima alternativa ai pantaloni classici.

AVVISO

Dalla scorsa domenica 17 sono cominciati i turni di ferie dei miei collaboratori. La mia preziosa collaboratrice sta organizzando il suo matrimonio e qualche volta si assenta. Ecco perchè sono assente dal blog.

Giustificata? Spero di si. E grazie di essere tra queste pagine.

Teresa d.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>