FESTIVITA’ DI PASQUA – TRA RITI E TRADIZIONI

- C’E’ UN CERTO FERMENTO NEI GIORNI DELLA SETTIMANA SANTA. -

In ogni parocchia della Chiesa Cattolica c’è il programma delle funzioni religiose per celebrare la Passione, la Morte e la Resurrezione di Cristo

E’ un evento che richiama grande partecipazione di persone credenti o meno che siano

poichè l’occasione coinvolge anche il gusto, il regalo, la vacanza.

E come per ogni festa che si rispetti fervono programmi e preparativi per rendere speciale il pranzo o la vacanza di Pasqua.

Simbolo per eccellenza di questa festa sono le uova di cioccolato sempre più decorate e quelle sode o i soli gusci da dipingere e colorare a piacere.

E  in ogni regione c’è la specialità tipica da servire a tavola.

In Campania, dove vivo e lavoro, saranno l’agnello, la torta rustica, il casatiello, i carciofi arrostiti, il salame e la pastiera di grano i protagonisti assoluti delle tavole imbandite.

Casatiello

Pastiera di grano.

Carciofi in preparazione – Da cucinare rigorosamente all’aperto…

—–

A ognuno la libertà di vivere e santificare questa Festa Cattolica come meglio crede.

Io ho cominciato con i decori in rosa per abbellire la casa e la tavola di Pasqua.


Mi auguro che la parola Resurrezione sia più che mai contagiosa per noi umani spronandoci a una rinascita interiore che potrebbe essere salvifica in questo momento di grande incertezza che stiamo vivendo.

BUONA E SANTA PASQUA A TUTTI!

Teresa d. -

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>