2 GIUGNO – FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA NEL 150° DELL’UNITA’

 

L”ITALIA REPUBBLICANA HA SOLO 65 ANNI- Siamo ancora così giovani per avere il senso dello Stato?

Era il 02 di giugno del 1946 quando ebbe luogo il grande referendum popolare in cui gli italiani scelsero di diventare una Repubblica. Diedero addio alla Monarchia e non perdonarono al Re di aver lasciato il paese e di essersi sottratto alle sue responsabilità. Prima grande consultazione nazionale dell’Italia libera. Gli elettori scelsero anche i componenti dell’Assemblea Costituente, italiani da tutte le parti dello stivale che seppero trovare unità di intenti e di valori e diedero vita alla Costituzione promulgata l’anno successivo.

Vorrei si ritrovasse l’entusiasmo del ’46 rispetto a un futuro tutto da costruire. Ma erano tempi in cui si ravvisava un valore politico e morale di grandi uomini.  Einaudi, Saragat, De Gasperi e tanti altri.

Il 02 di giugno è anche la Giornata delle Forze Armate. Alla presenza di rappresentanti di Governo da tutto il mondo, anche quest’anno Roma ci presenterà la parata militare di tutte le forze in campo. Vero esercito di pace e solidarietà tanto utile alla Nazione e spesso poco considerato.

Impariamo a considerarla una festa unificante di tutti gli italiani, una festa dei diritti conquistati ma anche un richiamo ai doveri da assolvere.  Impegnamoci a ritrovare un accordo in una stretta di mano guardandoci negli occhi mentre dalle labbra escono parole d’onore e nei pensieri il rispetto e il dovere. Andiamo incontro al futuro così poco di moda in uno Stato che dobbiamo sentire “nostro” perchè “noi” siamo lo Stato.

W l’Italia!

Teresa d.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>